Le Olimpiadi dalla A alla Z

ARCHIVIATE LE due settimane di Londra 2012, cerchiamo di riassumere in 26 punti cosa rimane di queste Olimpiadi. Dai fenomenali Bolt e Phelps, alle medaglie azzurre, che ancora una volta hanno trovato terreno fertile nella scherma. Dalle storie più commoventi all’amara realtà degli sponsor milionari. ATLETICA. Iniziamo la carrellata con l’attrazione principale delle Olimpiadi. Grandi…

Messico e nuvole

LA MEDAGLIA d’oro del Messico conferma l’ottimo momento di questa nazionale a livello giovanile e prolunga ancora una volta l’attesa dei brasiliani, mai vittoriosi a un’Olimpiade (tre argenti e due bronzi), e capaci di perdere una competizione che sembrava fatta apposta per loro. Vediamo alti e bassi del calcio visto a Londra, senza soffermarci sull’utilità…

Il boicottaggio del 1980

NEL 1980, com’è noto, le Olimpiadi si disputarono a Mosca. Nel blocco occidentale, nell’ampio dibattito (più politico che sportivo), che precedette i mesi della competizione, ci si domandava se fosse meglio boicottare i giochi o prendervi parte, dopo l’invasione dell’Afghanistan da parte dell’Unione Sovietica, avvenuta l’anno prima. Stati Uniti, Canada, Germania Ovest, Norvegia e Argentina…